Calendario eventi
<< < giugno 2019 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Archivio eventi

  • IN ALTO I VINI: IL GUSTO RADDOPPIA
    Rifugio Pelizzo (Matajûr)
    Sabato 27 ottobre 2018
    dalle 12:00 alle 18:00

    Dalle valli del Friuli Venezia Giulia il vino sale in vetta per unire rifugi alpini, produttori di vino naturale e aziende agricole: per cultori e simpatizzanti quttro giorni ricchi di escursioni, bicchieri, pietanze e conoscenze.

  • In rifugio con la gubana della nonna
    Rifugio Pelizzo
    sabato 06/10/2018
    ore: 10:00
    SABATO 6 OTTOBRE 2018
    ORE 10:00
    inizio corso : La Gubana
    • spiegazione di come preparare il ripieno;
    • la pasta per la gubana lievitata;
    • procedimento di preparazione della gubana e le sue varianti.

    ORE 12:30 PRANZO
    • Minestra di Castagne e Funghi
    • Arista di Maiale con mele e spizzecui (bacche di rosa canina)
    • Stakanje
    • Gubana e Caffè
    • Bibita / 1/4 di Vino

    40,00 € A PERSONA

    PER INFO E ISCRIZIONI

     La Gubana della Nonna.
    - Tel 0432 72 72 34
     info@gubanadellanonna.co

    Rifugio Pelizzo
    - Tel 0432 71 40 41
    isadec@libero.it
  • IN ALTO I VINI: IL GUSTO RADDOPPIA
    Rifugio Marinelli (Coglians)
    Sabato 8 settembre 2018
    dalle 12:00 alle 18:00

    Dalle valli del Friuli Venezia Giulia il vino sale in vetta per unire rifugi alpini, produttori di vino naturale e aziende agricole: per cultori e simpatizzanti quttro giorni ricchi di escursioni, bicchieri, pietanze e conoscenze.

  • BRASSEVONDE
    Rifugio Tolazzi
    Domenica 2 settembre 2018
    15:00

    Andrea Picogna
    Enrico Tavano
    Gianni Dordolo
    Massimo Degano
    trombe

    Fabio Forgiarini
    Nicola Fattori
    corni

    Gianpietro Zanini
    Marco Maiero
    Federico Marazzi
    tromboni

    Aldo Martinuzzi
    tuba in fa

    Massimo Tomadini
    tuba in do/sib

    L’ensemble si è costituito nel 2001, scegliendo un nome che gioca sulla doppia valenza del significato di brass (‘ottoni’ in inglese, ‘bravi’ in friulano). Consta di un ‘decimino’ di trombe, tromboni, corni tube, e ha un repertorio che spazia su quattro secoli di storia della musica: pagine composte per altri organici, antiche danze, brani sacri, colonne sonore, pezzi jazz e rock, e composizioni pensate per organici di soli ottoni.

    Le sonorità luminose e trascinanti delle esecuzioni restituiscono l’enorme potenzialità di strumenti che per ragioni tecniche si sono evoluti all’attuale livello di perfezione solo dal 1800.

  • DOMANDANDO DI DOUGAN
    Rifugio Divisione Julia
    Domenica 26 agosto 2018
    18:00

    Film di Flavio Ghio,
    regia di Giorgio Gregorio

    Il triestino Vladimiro Dougan, fu discepolo prediletto di Julius Kugy. «Una parte di me stesso», lo definì herr Doktor. «Se fossi il re delle Giulie, dovrebbe essere il principe ereditario. Quando io non sono potuto più andare in montagna, ha proseguito nel mio senso la sistematica esplorazione alpinistica delle Giulie. I più grandi problemi li ha risolti lui». Dougan fu un accademico di spicco, componente del gruppo francese Haute Montagne, compì prime ascensioni rilevanti, compilò una guida del Montasio, ma la sua figura è stata dimenticata. Il film, che viene presentato dal regista e dall’autore dei testi, vuol far riemergere dall’oblio la sua figura e la sua concezione devota e intimistica dell’alpinismo.

  • “LIBARS DI SCUGNÎ LÀ” FRIULANI, MIGRANTI IMMEMORI
    Rifugio Chiadinas
    Sabato 25 agosto 2018
    18:00

    Omaggio a Leo Zanier, reading e riflessioni con
    Gian Paolo Gri e Massimo Somaglino

    Il Friuli è storicamente terra di migranti. Ancora poco più di cinquant’anni fa migliaia di lavoratori partivano dalla Piccola Patria per cercare fortuna, adattandosi ai lavori più ingrati e pericolosi (Marcinelle docet).

    Ne ha raccontato la dolorosa epopea l’alta voce poetica di Leonardo Zanier, cui Libars di scugnî là – il titolo di una sua silloge – vuole rendere omaggio, offrendo anche qualche spunto di riflessione sull’Italia e sull’Europa dell’accoglienza.

  • IN ALTO I VINI: IL GUSTO RADDOPPIA
    Rifugio Pellarini (Jôf Fuart)
    Sabato 18 agosto 2018
    dalle 12:00 alle 18:00

    Dalle valli del Friuli Venezia Giulia il vino sale in vetta per unire rifugi alpini, produttori di vino naturale e aziende agricole: per cultori e simpatizzanti quttro giorni ricchi di escursioni, bicchieri, pietanze e conoscenze.

  • ANSAHMAN
    Rifugio Giaf
    Domenica 29 luglio 2018
    15:00

    Anna Garano
    chitarra

    Anaïs Alexandra Tekerian
    voce


    Ansahman in armeno significa ‘illimitato’, ‘senza confini’. Le due componenti del complesso, una triestina e una newyorkese di adozione, si sono incontrate attraverso l’esplorazione di un patrimonio musicale del quale presentano una breve silloge: per lo più canti d’amore, spesso tristi – che vengono dedicati alla memoria di quanti, cent’anni fa, si persero nel genocidio.

    E anche a chi, ovunque nel mondo, si ritrovi lontano da casa, lontano dalle proprie amate ‘fontane’, vivendo vite ‘piene di tempeste’.

  • TUTTO FU AMBITO E TUTTO FU TENTATO
    Staipo da Canobio
    Sabato 28 luglio 2018
    18:00

    Spettacolo con
    Marzia Postogna, Massimo Somaglino, Cristina Santin e Veronica Vascotto

    Tra le figure che spiccano prima, durante e dopo la Grande Guerra, quella di Gabriele D’Annunzio, letterato, ‘tombeur de femmes’, agitatore e promotore della causa bellica, poi animatore della ‘Marcia di Ronchi’ e di quello straordinario laboratorio politico che fu la Repubblica del Carnaro.

    Un esperimento dal quale si sarebbero potuti schiudere per il Nord Est e forse per l’Italia orizzonti di modernità, e che diventò invece un giacimento di slogan e simboli di cui si nutrì il fascismo. D’Annunzio, però, fu anche altro.


  • KUJACOUSTIC
    Rifugio Gortani
    Domenica 22 luglio 2018
    15:00

    Massimo Gatti
    mandolino americano

    Michele Pucci
    chitarra flamenca

    Alessandro Turchet
    contrabbasso

    Suggestivo incontro musicale tra strumenti diversi quali il mandolino americano, la chitarra flamenca e il contrabbasso che genera sonorità originali, fresche e piene di suggestioni.

    Tra cascate di arpeggi e improvvisazioni funamboliche il programma inanella brani originali, struggenti melodie irlandesi, baldanzosi ritmi flamenchi, arie medievali con tocchi mediorientali.


<< < | ... | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ... | > >> Pagina 1 di 11

Assorifugi Friuli Venezia Giulia

e-mail: info@assorifugi.it

Cod. Fisc.: 93007880300