Giovanni e Olinto MARINELLI
Mappa

Giovanni e Olinto MARINELLI

Località: alla Forcella Morarêt, Paluzza
Altitudine: m. 
2120
Gruppo: 
COGLIÀNS
Cartografia: 
Tabacco 1:25000 n.01 "Sappada, Santo Stefano, Forni Avoltri"; Tabacco 1:25000 n.09 "Alpi Carniche, Karnische Alpen"
Apertura: 
15 giugno - 6 ottobre
Telefono rifugio: 
+39 0433.779177
E-mail: 
cate_selva@libero.it
Posti letto: n. 
50
Locale invernale: 
Gestore: Caterina Tamussin
Tel. gestore: 
0433.72094
  • Accessi
  • Storia
  • Descrizione
  • Itinerari
  • Sentiero


    - da Passo Monte Croce Carnico, per segnavia n° 146 (h 2.30) 
     

     

  • Sentiero
    - da Timau , per sentiero n° 148 (h 3)
  • Fuoristrada servizio
    - dal Rifugio Tolazzi si prosegue per la strada sterrata segnavia n° 143(h 2)
Costruito mel 1901, venne dedicato a Giovanni Marinelli, geologo e primo presidente della SAF (Società Alpina Friulana) e al figlio Olinto, anch'egli Presidente della SAF. Fu modificato e ampliato più volte; l'ultimo radicale intervento risale al 2001 quando fu nuovamente innaugurato esattamente 100 anni dopo l'apertura. Si tratta del più antico ed elevato rifugio delle Alpi Cariche.
Monte Cogliàns m 2780, Creta della Chianevate m 2769, Cima di Mezzo m 2713; Monte Crostis m 2250
Rifugio Lambertenghi e Pichl-Hütte "Sentiero Spinotti" n.145, Tualis di Ravascletto n.174/151; Sentiero di Guerra Creta di Collina n.171; Pichl-Hütte h 2,30; Traversata Carnica; Carnia Trekking

SentieriNatura

link a SentieriNatura con le escursioni in zona ed altre informazioni utili!

Assorifugi Friuli Venezia Giulia

e-mail: info@assorifugi.it

Cod. Fisc.: 93007880300