Assorifugi

Assorifugi è l’associazione dei Rifugi Alpini ed escursionisti del Friuli Venezia Giulia, costituita nel 1992 con lo scopo di divulgare una corretta educazione in difesa dell’ambiente alpino. Dalla sua nascita  l’Associazione, che ad oggi raggruppa 25 Rifugi sparsi nelle Alpi e Prealpi Carniche nelle Alpi e Prealpi Giulie,  ha realizzato negli anni iniziative di alto livello.

Girarifugi

Unico circuito per premiare, gli innamorati della montagna e incentivare gli escursionisti, sia a piedi che in sella ad una mountain bike, a raggiungere  più rifugi possibili, collezionare timbri su una tessera personale e poi premiare coloro che sono riusciti a completarla nell’arco della stagione.  

Note & Parole

Note e Parole in rifugio Continua a portare musica ed incontri letterari di qualità in alta quota.

I Rifugi

Assorifugi è l’associazione dei Rifugi Alpini ed escursionisti del Friuli Venezia Giulia, costituita nel 1992 con lo scopo di divulgare una corretta educazione in difesa dell’ambiente alpino. Dalla sua nascita  l’Associazione, che ad oggi raggruppa 26 Rifugi sparsi nelle Alpi e Prealpi Carniche e nelle Alpi e Prealpi Giulie,  ha realizzato negli anni iniziative di alto livello.

1) Rifugio Calvi

Rifugio Calvi di Assorifugi

Quota: 2167
Posti letto: 48

Alta Val Sesis, Sappada (UD)

Peralba – Chiadenis – Avanza

Fam. Galler e Pachner

CAI – Sezione di Sappada

Giugno – Settembre

Traversata Carnica , Volaja-Hutte, Rifugio Lambertenghi.

Monte Peralba, Pic Chiadenis, Monte Chiadenis.

Da Cima Sappada si raggiunge in macchina il bivio posto 500 mt. Prima del Rifugio Sorgenti del Piave. Si prosegue poi a piedi, lungo il sentiero n. 132 per raggiungere il Rifugio Calvi in un’ora di cammino. 

2) Rifugio Chiadinas

Quota: 1934
Posti letto: 20

Comeglians (UD)

Alpi Carniche – Monte Crostis

Patrizia Cividini

Privata

Giugno – Settembre

Strada “Panoramica delle Vette”, Carnia Trekking

Monte Crostis, Rifugio Marinelli

A piedi: da Tualis seguendo sentiero CAI 151 (ore 3.30-4), da Givigliana sentiero CAI 151 (ore 3.30), da Collina sentieri CAI 150 e 174 (ore 3.30-4) e da Ravascletto CAI 153 (ore 4). In auto, moto o bici: da Comeglians in direzione Tualis seguendo la “Panoramica delle Vette”, oppure da Ravascletto fino a Casera Valsecca su strada asfaltata, per proseguire su strada sterrata verso Casera Tarondon, Tarondut e Crostis.

3) Rifugio Chiampizzulon

Rifugio Chiampizzulon Assorifugi

Quota: 1630
Posti letto: 34

Loc. Chiampizzuoln, Rigolato (UD)

Gruppo Dolomiti Pesarine

DF Gestione snc di Puzzolo Federico e Bolt Debora

Comune di Rigolato

Giugno – Settembre

Anello dei Piani di Vas.

Monte Tuglia, Monte Cimon, Creta Forata, Monte Pleros.

Da Rigolato: rotabile fino a Piani di Vas, poi senitero CAI 228a e  228 ( 0,45 – 1 ora di cammino). 

Da Forni Avoltri: Sentiero CAI 229 per Casera Col di Mezzodì si alla Sella Tuglia (ore 2.15); sentieri in quota 227 e 228 e raggiungere il rifugio in 1,15 ore. 

Da Cima Sappada: in prossimità del M. Siera sentiero CAI 230 fino a Malga Tuglia; continuare fino a Sella Tuglia, poi segnavia CAI 227. Dopo pochi metri si giunge ad una biforcazione ove a destra c’è il sentiero panoramico. Proseguendo verso ovest si percorrono i sentieri CAI 227 e 228 passando per Casera Campiut (2 ore).

4) Rifugio De Gasperi

Rifugio De Gasperi Assorifugi

Quota: 1770
Posti letto: 67

Prato Carnico (UD)

Terze Clap Siera, Al Clap Grande

Simone Gonano

CAI Tolmezzo

Giugno – Ottobre

Carnia Trekking, Sentiero Corbellini, Alta via n.6 delle dolomiti, Giro dell’Arco.

Creta Forata, Ferrata dei 50, Creton di Culzei, Clap Grant.

Dalla Val Pesarina : lasciare l’auto presso il Bar Centro Fondo (m.1236) e seguire il sentiero CAI 201 (2 ore). 

Dalla SS di Forcella Lavardet : dopo Pian di Casa (m. 1423) seguire la strada forestale fino a Malga Mimoias e da qui per i sentieri CAI 203 e 201 (2 ore). 

Da Sappada : Sentiero CAI 316 partendo da Granvilla attraverso il Passo Siera (EE – 3 ore).

Trasporto bagagli e teleferica.

5) Rifugio Di Brazzà

Rifugio Di Brazzà Assorifugi

Quota: 1660
Posti letto: 7

Sella Nevea, Chiusaforte (UD)

Montasio Plateaus.

Valentina Ceccon.

SAF – Sezione CAI di Udine

Giugno – Settembre . Ottobre nei fine settimana.

Alta via delle Alpi Tarvisiane, sentiero attrezzato Anita Goitan, sentiero attrezzato Ceria Merlone.

Jof di Montasio, Cimone del Montasio, Cima di Terra Rossa, Bivacco Vuerich sul Fornoron del Buinz.

Da Sella Nevea si imbocca la rotabile che porta all’altopiano del Montasio. Al termine della strada (m 1520), si segue il sentiero CAI 622 ed in circa mezz’ora si raggionge il rifugio.

Pernottamento con prima colazione, ristorante, jause con prodotti tipici, terrazzo panoramico, trasporto bagagli su richiesta.

6) Rifugio Divisione Julia

Rifugio Divisione Julia

Quota: 1162
Posti letto: 49

Chiusaforte (UD)

Sella Nevea Chiusaforte

Associazione allevatori del FVG

SAF – CAI Udine

Tutto l’anno.

Alta Via Resiana, Traversata delle Alpi Giulie.

Cime dei Gruppi del Montasio e del Canin

Il rifugio si trova nell’abitato di Sella Nevea, raggiungibile da Chiusaforte attraverso la SP76 Val Raccolana in circa 15 km o da Tarvisio attraverso la SS54 e la SP76 passando per Cave del Predil in 22 km. Servizi Pernottamento, bar, ristorante, noleggio attrezzatura sportiva, palestra, sauna, massaggi, lavanderia e asciugatrici a gettone, parco giochi invernale ed estivo.

7) Rifugio Fabiani

Rifugio Fabiani Assorifugi

Quota: 1539
Posti letto: 25

Paularo (UD)

Gruppo Cuestalta, Pecol di Chiaula Alta

Nino e Tiziana Blanzan

Regione FVG

Giugno – Settembre . Da Ottobre in poi : da venerdì a domenica.

Carnia Trekking, Traversata Carnica.

Cuestalta, Lodin

Da Paularo proseguire per 6 Km fino a Casera Ramaz e parcheggiare l’auto. Si prende il sentiero CAI 454 e dopo aver superato Casera Lodin si giunge in 2 ore al Rifugio.

8) Rifugio Flaiban-Pacherini

Quota: 1587
Posti letto: 16

Forni di Sopra (UD)

Gruppo Pramaggiore in Alta Val di Suola.

Claudio Mitri

Comune di Forni di Sopra, in concessione a CAI XXX Ottobre di Trieste.

Giugno – Settembre

Truoi dai Sclops, Carnia Trekking, Via Alpina, Anello delle Dolomiti Friulane, Alta Via di Forni.

Monte Pramaggiore, Torrione Comici (ferrata), Cima Val di Guerra.

Dal centro di Forni di Sopra (borgata Vico) si scende al ponte sul fiume Tagliamento da dove, nei pressi del centro sportivo (881 m, parcheggio, tabella segnaletica), parte la strada segnavia CAI 362 chiusa al traffico che costeggia gli impianti da sci e raggiunge in 20 minuti la località Palas. Qui arriva anche il sentiero diretto che si prende dalla frazione di Andrazza parcheggiando a valle della borgata nei pressi del ponte sul ponte Tagliamento (837m). Da qui la mulattiera risale dolcemente il bosco fino ad un terreno aperto e ghiaioso che, senza difficoltà, porta al rifugio in 1.45 ore.

9) Rifugio Fornas

Rifugio Fornas Assorifugi

Quota: 958
Posti letto: 13

Località Fornace – Tolmezzo (UD)

Prealpi Carniche

Anna Cappello

Privato

Tutto l’anno

Sentieri di montagna M.te Dauda – M.te Zoncolan

M.te Cuar, M.te Dauda, M.te Vas, M.te Duron

L’Agriturismo si trova a soli 10 chilometri da Tolmezzo. É facilmente raggiungibile in 15 minuti di comoda strada montana, completamente asfaltata dalla frazione Fusea direzione Curiedi. Dopo il campo sportivo seguire le indicazioni per Fornas. Dopo 2 Km si raggiunge il rifugio (raggiungibile anche in auto, moto, bici e trekking).

10) Rifugio Giaf

Rifugio Giaf Assorifugi

Quota: 1405
Posti letto: 45

Forni di Sopra (UD)

Gruppo Cridola – Monfalconi

Tommaso Lizzi – Alessandro – Marco

Comuni di Forni di Sopra, in concessione a CAI Forni di Sopra.

Giugno – Settembre

Anello delle Dolomiti Friuliane, Alta Via di Forni, Alta via n.6 dei silenzi.

Cridola, Monfalcon di Forni.

Dal centro di Forni di Sopra seguire la statale 52 del passo della Mauria per 3 km fino a località Chiandarens (962 m). Prendere a sinistra una stradina percorribile in auto fino al ponte sul Torrente Giaf. Proseguire a piedi lungo la strada forestale, oppure prendere il sentiero CAI 346 a quota 1107 m; in entrambi i casi calcolare 1 ora circa. Il Rifugio sorge su di un ripiano boscoso alla base del Coston di Giaf nell’omonima valle. L’ambiente è dolomitico con cime frastagliate e torrioni dalle pareti nude e lisce che contrastano con il verde dei boschi situati sui dolci versanti alla loro base.

11) Rifugio Gilberti

Rifugio Gilberti Assorifugi

Quota: 1850
Posti letto: 30

Sella Nevea , Chiusaforte (UD)

Gruppo del Canin

Irene Pittino

SAF – Sezione di Udine del CAI

Dicembre, Aprile, Giugno – Settembre

Sentiero Storico del Canin, Alta Via Resiana, Sentiero Botanico, Mulattiera della Grande Guerra sentiero CAI 636

Monte Canin, Monte Forato, Monte Robon, Monte Sart

Il Rifugio dista 2 minuti dalla stazione a monte della Telecabina che sale da Sella Nevea. Può essere raggiunto senza difficoltà a piedi in 1.45 circa di cammino percorrendo il sentiero CAI che parte dalla nuova cabinovia a Sella Nevea e sbuca sotto le pareti del Bila Pec. Il Rifugio si trova al centro del “Vallon di Prevala”, fra l’omonima Sella e la Sella Bila Pec, nel gruppo del Monte Canin. Servizi Escursioni tematiche guidate.

12) Rifugio Gortani

Quota: 1587
Posti letto: 8

Podrauna Frazione Ugovizza, Malborghetto-Valbruna

Angela Virgallito

Comune di Malborghetto Valbruna

Tutto l’anno, giorno di chiusura mercoledì.

Puanina Tour

Monte Oisterig, Monte Cocco, Cima Bella

Dalla strada statale a Ugovizza seguire i cartelli Val Uque e Rifugio Gortani salendo per c.ca 4 km la carrozzabile. Alla cappelletta (cartello) girare a sinistra e dopo un km lasciare l’auto al parcheggio. Ancora 500 metri su strada asfaltata e si giunge al Rifugio.

13) Rifugio Kugy

Rifugio Kugy Assorifugi

Quota: 807
Posti letto: 24

Malborghetto Valbruna (UD)

Barbara Perdan

Sezione CAI XXX Ottobre – Trieste

Tutto l’anno

Rifugio Grego, Cima Sompdogna, Lussari dalla strada forestale o dalla Limerza, Penultima tappa del Cammino Celeste, Tappa Sentiero Italia, Cengia degli Dei, Sella Prasnig

Jof Fuart, Jof di Montasio, Cima Nabois, Jof di Miezegnot, Monte Lussari

Il rifugio si trova nel centro del paese di Valbruna, raggiungibile dall’Autostrada A23, uscita Ugovizza-Valbruna. Proseguire a sinistra in direzione Valbruna per 1,5 km e, dopo le prime case, si arriva alla Casa Alpina Rifugio Kugy. Servizi Visita al parco tematico della grande guerra, visita al parco “Altre memorie” opere permanenti di artisti ambientali, visita a “forte Beisner”, sala multimediale per proiezioni, ricovero bici gratuito, accesso per disabili.

14) Rifugio Marinelli

Rifugio Marinelli Assorifugi

Quota: 2120
Posti letto: 50

Forni Avoltri (UD)

Gruppo Coglians, Alla Forcella Morarêt

Giorgio e Caterina Tamussin

Società Alpina Friulana (Sez. CAI di Udine)

Giugno – Ottobre

Carnia Trekking, Alta Via delle Alpi Carniche, Via Alpina, Traversata Carnica

Coglians, Crostis, Floriz, Chianevate

Dal versante di Forni Avoltri: dal Rif. Tolazzi su strada sterrata lungo segnavia CAI 143, si giunge al Rif. Marinelli in 2 ore. Dal versante di Paluzza: lungo la SS52 bis per Passo M.te Croce Carnico, si prende la strada sterrata a sinistra appena prima del confine. Seguire il segnavia CAI 146 della Traversata Carnica. La strada diventa subito sentiero e in 2.30 ore porta al rifugio. Alternativa dal Passo di Monte Croce Carnico sui sentieri CAI 146/148, il tratto attrezzato La Scaletta e i Monumenz, in 3 ore passando accanto al laghetto Plotta.

15) Malga Moraretto

Malga Moraretto Assorifugi

Quota: 1682

Forni Avoltri

Agnese De Prato

Da metà Giugno a metà settembre

Completamente ricostruita dopo essere stata distrutta da una slavina negli anni ‘80. Dalla casera è possibile raggiungere, su strada o sentiero CAI n. 143, il Rifugio Giovanni Marinelli (2.111 m).Sui pascoli che si estendono dall’alpeggio al rifugio Marinelli si è stabilita una numerosa colonia di marmotte.

16) Rifugio Pelizzo

Rifugio Pelizzo Assorifugi

Quota: 1320
Posti letto: 24

Savogna (UD)

Monte Matajur, Prealpi Giulie

Marseu Lorenzo – Piccinutto Loris – Rucli Gianna

CAI Cividale

Tutto l’anno

Via Alpina, Sentiero Italia, Anello “Le ultime Valli”

Al Monte Matajur

Da Cividale del Friuli proseguire in direzione della Slovenia. In località Ponte San Quirino, svoltare a destra e seguire le indicazioni per Savogna e successivamente Masseris, per raggiungere poi il Rifugio dopo 9 km.

Escursioni naturalistiche guidate (su prenotazione).

17) Rifugio Pellarini

Rifugio Pellarini Assorifugi

Quota: 1499
Posti letto: 48

Tarvisio (UD)

Gruppo Jof Fuart, Alla Carnizza di Camporosso

Giorgio Da Rin Puppel-Gadetta / Sara Ursella

Società Alpina delle Giulie Sezione CAI Trieste

Giugno – Settembre

Sentiero Chersi, Sentiero Cavalieri, Alta Via delle Alpi Tarvisiane, Anello delle Rondini”

Gola NE allo Jof Fuart, Cresta Est e Via Normale al Nabois, Cengia dei Camosci al Nabois, Cengia degli Dei, Via Comici alla Riofreddo

Da Valbruna si prosegue per circa 2,5 km lungo la rotabile della Val Saisera fino al parcheggio P2. Una stradina chiusa al transito attraversa il Torrente Saisera, mulattiera fino alla stazione di valle della teleferica e diventa ripido sentiero sotto le pareti di roccia. Lasciata a sinistra la diramazione per Sella Prasnig, si guadagna una costola rocciosa e traversate alcune lingue ghiaiose, dopo gli ultimi tornanti, con alcune sorgenti, in breve tempo si raggiunge il rifugio (sentiero CAI 616, ore 2.00).

18) Rifugio Pian dei Ciclamini

Quota: 795
Posti letto: 29

Lusevera (UD)

Monti Musi

Simone Gonano

Giugno-Ottobre

Cammino Celeste, Sentiero Naturale valle Musi, Passo Tanamea, Via Alpina

Ferrata CAI 757 da Bivacco Brollo a Cresta del Monte Musi

In auto, moto e bici. Strada principale: da Tarcento (UD) prendere la strada verso Alta Val Torre direzione Uccea, superare Pradieliis e Musi. Il rifugio si trova lungo la statale SR646 sulla sinistra, poco prima del Passo Tanamea direzione Bovec (SLO). Variante:  da Resia prendere SR646 direzione Uccea e poi continuare lungo SR646 direzione Italia. Verificare l’apertura della strada prima di avventurarsi.

19) Rifugio Piani del Cristo

Rifugio Piani del Cristo Assorifugi

Quota: 1410
Posti letto: 8

Loc. Val Sesis, Sappada (UD)

Gruppo M. Chiadin

Famiglia Kratter

Famiglia Kratter

Giugno – Settembre

Sorgenti del Piave, Laghi d’Olbe

M. Chiadin – M. Lastroni

Da Sappada comodamente in auto, oppure a piedi, seguendo un sentiero che attraversa un bosco di abeti rossi. Da Cima Sappada si prende la strada che passa tra le case della borgata, sino alla deviazione per le sorgenti del Piave e per la Val Sesis. Dopo una breve rampa in salita, si attraversa la strada principale per poi immettersi su un sentiero che sfocia nel mezzo di sedimenti glaciali, dove scorre il Piave. Da Cima Sappada sono necessari 45 minuti per raggiungere il rifugio Piani del Cristo.

20) Rifugio Pradut

Rifugio Pradut Assorifugi

Quota: 1450
Posti letto: 20

Claut (PN)

Versante nord del monte Resettum nelle Dolomiti Friulane

Angelo Grava

Comune di Claut

Tutto l’anno

Anello Casavento-Landre Scur-Rifugio Pradut, Ruderi casera Resettum e alberi monumentali; Mountain Bike Anello Forcella Clautana ( 1432 m), giardino botanico del Pradut. Alta via dei Clautani.

Cimon del Pradut, Cima Fratte, Cima Resettum.

Per accedere al Rifugio Pradut si attraversa l’abitato di Claut, dopo circa 2,5 Km, si giunge alla piccola frazione di Lesis. Qui, poco oltre il Ponte degli Alpini sul Cellina, si raggiunge un comodo parcheggio ( Pian del Muscol ), base principale per salire al rifugio. L’accesso alla zona è regolamentato da pedaggio. Dal parcheggio ha inizio una strada forestale che risale il bosco giungendo al rifugio o, in alternativa, è possibile percorrere la mulattiera ( sentiero 960a ) che sale con percorso più diretto incrociando numerose volte la strada.

21) Rifugio Sorgenti del Piave

Rifugio Sorgenti del Piave Assorifugi

Quota: 1830
Posti letto: 15

Loc. Alta Val Sesis, Sappada (UD)

Gruppo Peralba-Chiadenis

Fam. Piller Hoffer

Fam. Piller Hoffer

Giugno – Settembre

Alta Via delle Dolomiti n° 6, percorso dei fortini delle Grande Guerra

M. Peralba, M. Chiadenis, M. Avanza, M. Lastroni

Il Rifugio sorge nei pressi della polla da cui sgorga la sorgente del fiume Piave, dove nel 2015 è stata apposta la Fiamma della Pace. Accesso da Cima Sappada: per rotabile SP 22 della Val Sésis, (circa 8,5 km, 25 min. in auto); accesso dal Pian delle Bombarde, 1457 m, ore 1.30-1.45 T: per sentiero naturalistico, verso nord, al Passo del Roccolo, 1815 m, e poi a destra, in breve (s. 136) al rifugio; accesso dalla Val Visdende-Costa d’Antola, 1332 m, ore 2-2.15 T: per carrareccia e, al secondo bivio, per Giau rosso per carrareccia e sentiero (s. 133) al Passo del Roccolo, 1815 m, e poi a sx in breve (s. 136) al rifugio.

22) Staipo da Canobio

Rifugio Staipo Da Canobio Assorifugi

Quota: 1250

Collina di Forni Avoltri (UD)

M.te Coglians

Gino Caneva

Giugno – Settembre

Per raggiungere Collina di Forni Avoltri percorrete l’autostrada A4 fino all’uscita Carnia. Da qui imboccate la Val Degano, seguendo le indicazioni per Villa Santina, e quindi oltrepassate Ovaro, Comeglians e Rigolato. Una volta arrivati a Forni Avoltri, seguite le indicazioni per la chiesa del paese, e da qui imboccate l’unica strada che porta alle frazioni di Frassenetto, Sigilletto e Collina.Arrivati a Collina, oltrepassate il paese per altri 300 metri, finché sulla destra, di fronte a un parcheggio sterrato troverete ad accogliervi la Staipo!

23) Rifugio Tita Piaz

Quota: 1417
Posti letto: 30

Ampezzo (UD)

Gruppo Bivera Tinisa al Passo Pura

Enrico Roseano

Comune di Ampezzo

Maggio – Fine Settembre

Sentiero T. Weiss, Carnia Trekking, Sentiero Flobia, Anello delle Creste Via ferrata: le creste del cielo al monte Tinisa 2100 m (EEA), Truoi dai Sclops

Monti Tinisa, Nauleni e Sesilis

Situato in una bellissima posizione sul Passo Pura, tra i Monti Nauleni e Tinisuta, il rifugio è raggiungibile dalla frazione La Maina di Sauris, seguendo la strada sulla Diga del Lumiei che dopo diversi tornanti conduce al Passo e quindi al rifugio. Oppure da Ampezzo (statale carnica 52), al km 35,9 presso l’Osteria del Pura, svoltare a destra per Passo Pura. Disponibili 12 camere doppie e 2 triple.

24) Rifugio Casera Tartoi

Rifugio Casera Tartoi Assorifugi

Quota: 1711
Posti letto: 16

Forni di Sopra (UD)

Prealpi Carniche – Tudali, Tiarfin, Piova

Sebastiano e Girolamo Berto, Roberta Lazzari

Comune di Forni di Sopra

Giugno-Settembre , Ottobre-Aprile (solo weekend)

Giro delle malghe fornesi: Varmost, Lavazeit, Tragonia; Forcella Rossa-Forcella Risumiela, Malga Tragonia

Forcella Rossa, Crodon di Tiarfin

Dalla Piazza del Comune, imboccare Via Novri, quindi la strada forestale che conduce alla Malga (segnavia 208) il cui primo tratto, fino a Duvies/Sociaval, è comune a quello per Malga Tragonia. Raggiunti gli stavoli di Puonsas si costeggia il Rio Tartojana per poi salire i tornanti del costone di Duvies. Al bivio, piegando a sinistra, si prosegue fino ai pascoli e all’anfiteatro della caratteristica malga. Il rifugio casera Tartoi è gestito durante la stagione estiva e invernale.

25) Rifugio Tolazzi

Quota: 1350
Posti letto: 12

Loc. Plan di Bos Collina di Forni Avoltri (UD)

Gruppo Coglians Al Plan Val Di Bos

Martina Tamussin

Consorzio privato Collina

Fine Maggio – Primi Novembre

Carnia Trekking, Traversata carnica, Alta Via Carnica

Coglians, M. Volaia

In auto, moto o bici: da Forni Avoltri una carrozzabile conduce a Collina e successivamente a località Plan Val di Bos, dove il rifugio è posto. A piedi: dal Rifugio Marinelli lungo il sentiero CAI 143 e dal Rifugio Lambertenghi lungo il sentiero CAI 144.

Area camping, escursioni guidate. Servizio Wi-Fi

26) Rifugio Valinis

Rifugio Valinis Assorifugi

Quota: 967
Posti letto: 15

Meduno (PN)

Monte Valinis – Monte Cjaurlec

Flyve srl

Comune di Meduno

Aprile – fine Ottobre

Anello degli Alpini, Anello Monte Valinis, Anello Monte Cereis

Monte Valinis, Monte Cjaurlec

Il Rifugio si trova nelle Prealpi Carniche sul Monte Valinis a Meduno in una zona di volo (deltaplano e parapendio) tra le più frequentate del Friuli Venezia Giulia.  Diverse sono le competizioni di deltaplano e parapendio che si organizzano in quest’area di volo (www.springmeeting.it). Il rifugio è raggiungibile con semplice escursione (1,5 ore) partendo dalla località Sot Mont di Meduno lungo il sentiero n. 819 oppure in auto dalla piazza di Meduno seguendo la strada asfaltata verso l’area di decollo del Monte Valinis.